Progetto GAP - Gestione e Aggiornamento delle crisi convulsive in età Pediatrica

Gentile Utente,

Grazie per la sua partecipazione alla Survey del Progetto GAP.

Lo scopo di questa indagine preliminare sarà quello di ottenere una visione complessiva nella realtà territoriale della gestione delle crisi convulsive febbrili in età pediatrica.

Dopo aver compilato questo sondaggio, La invitiamo ad iscriversi al Corso ECM Webinar del 3 Marzo attraverso il seguente link: https://lt3.ecmsuite.it/iscrizioni/iscrizioneEsterna/idEvento/1066

1- Le convulsioni febbrili rappresentano un evento parossistico che si verifica prevalentemente nei bambini da:
Risposta obbligatorio

2- Le convulsioni febbrili semplici:
Risposta obbligatorio

3- Le convulsioni febbrili semplici sono sempre seguite da un "periodo post critico" caratterizzato da:
Risposta obbligatorio

4- Le convulsioni febbrili presentano sintomatologia clinica di gravità direttamente proporzionale al valore della febbre:
Risposta obbligatorio

5- Le convulsioni febbrili semplici durano in media:
Risposta obbligatorio

6- In alcuni casi le convulsioni febbrili possono verificarsi anche con febbre < 38°C
Risposta obbligatorio

7- Nell'ambito delle convulsioni febbrili complesse quali delle seguenti affermazioni è errata:
Risposta obbligatorio

8- Da quanto tempo eserciti la professione di medico pediatra di famiglia (data di convenzione)
Risposta obbligatorio

9- Quanti episodi di convulsioni febbrili ricordi di aver seguito nella tua attività di pediatria di famiglia?
Risposta obbligatorio

10- In che percentuale, nella tua attività di pediatra, ricordi di aver gestito da solo/a gli episodi senza ricorrere al PS o al ricovero?
Risposta obbligatorio

11- Solitamente fornisci dei consigli alle famiglie sulla gestione delle crisi convulsive febbrili?
Risposta obbligatorio

12- Se hai risposto alla domanda precedente sì o molto spesso, quali consigli fornisci?

1500 caratteri rimanenti

13- Nel caso di convulsione febbrile semplice prescrivi sempre al paziente degli accertamenti successivi (es. consulenza neurologica)?
Risposta obbligatorio

14- Se hai risposto alla domanda precedente sì o a volte, in quali casi specifici hai scelto la prescrizione di un accertamento successivo?

1500 caratteri rimanenti

15- Alle famiglie dei bambini che hanno già presentato una crisi convulsiva semplice, suggerisci una rescue medication per gli episodi successivi?
Risposta obbligatorio

16- Conosci alternative terapeutiche al diazepam per via rettale?
Risposta obbligatorio

17- Il diazepam per via rettale soddisfa le tue esigenze terapeutiche?
Risposta obbligatorio

18- Perché?
Risposta obbligatorio

1500 caratteri rimanenti

19- Secondo te, i familiari hanno avuto difficoltà nella somministrazione della terapia durante la crisi convulsiva febbrile? risposta multipla
Risposta obbligatorio

20- Quanto ritieni utile in questo momento del tuo percorso professionale affrontare la tematica delle crisi convulsive febbrili?
Risposta obbligatorio