NOTA BENE: Questa è l'anteprima del sondaggio, le risposte NON sono salvate. Se si desidera compilare il sondaggio, fare clic qui.

Grandi Opere: cosa sono e come governarle?

Sondaggio terminato.

Gentile Utente, 

grazie per il tempo che ci sta per dedicare.

 L’obbiettivo di questo questionario è tentare di comprendere come Lei vorrebbe che fossero prese le decisioni sulle Grandi Opere (chi dovrebbe decidere, quanto dovrebbe contare il suo parere, come dovrebbe essere organizzato il processo partecipativo ecc). Le chiediamo, quindi, di non pensare alla realtà italiana, ma a come Lei vorrebbe che fossero prese le decisioni riguardanti le grandi opere, in un mondo ideale.

Per Grandi Opere si intende: trasformazione dell’uso del suolo il cui costo,rapportato al numero di residenti nel territorio interessato ,supera un determinato RAPPORTO COSTO/RESIDENTI deciso su base statistica e politica.

Alla luce di alcuni esempi riportati in tabella, provi ad indicare quale dovrebbe essere, secondo Lei, il valore del rapporto costo/residenti superato il quale si può parlare di Grandi Opere.

Image for question 1

2. La convince questa formula per definire una Grande Opera?

3. Ha mai partecipato a processi partecipativi ( processi di discussione per prendere delle decisioni collettive) ?

Se la risposta è SI , la preghiamo di continuare con la parte del questionario relativa alla

valutazione del processo. Altrimenti prosegua con la domanda N°11

VALUTAZIONE DEL PROCESSO

4. Come valuta l'opportunità avuta di condividere le sue opinioni e idee?

Insufficiente
ottima

5. Qual è il suo parere generale sull'iniziativa?

Non interessante
Molto interessante
Male organizzata
Bene organizzta
Inutile
Molto utile

6. Come ha trovato gli obiettivi dell'incontro?

Poco chiari
Molto chiari
Non interessanti
Molto interessanti

7. Durante gli incontri di discussione, ha avuto modo di confrontare le sue opinioni con quella degli altri partecipanti?

Per nulla
Molto

8. C'è qualche aspetto del percorso partecipativo che ritiene sia stato trascurato?

9. C'è qualche aspetto o argomento che le è risultato irritante o di difficile comprensione?

10. Pensa che continuerà a partecipare in futuro?

Può spiegare brevemente il motivo della risposta alla domanda precedente?

1500 caratteri rimanenti

FINE PARTE DELLA VALUTAZIONE DEL PROCESSO

11. Quanto è d'accordo con le seguenti affermazioni:

Per nulla d'accordo
Poco d'accordo
Abbastanza d'accordo
D'accordo
Le Grandi Opere rappresentano lo sviluppo di un Paese
Le Grandi Opere sono luogo di infiltrazioni mafiose
Le Grandi Opere sono infrastrutture necessarie ad un Paese
Le Grandi Opere costano troppo e molto spesso risultano inutili
Le Grandi Opere non sono necessarie, sono solo una fissazione della nostra epoca, in cui " grandezza e maestosità " sono assunte a sinonimo di bellezza
Le Grandi Opere servono solo per "ingrassare " le tasche dei grandi potenti finanziari, economici e politici, mentre sottraggono risorse alle piccole e medie imprese
Le Grandi Opere si possono realizzare solo se quelle esistenti e l’assetto del territorio in cui si inseriscono sono in ottimo stato di manutenzione

12. Idealmente, senza pensare alla realtà italiana, nel caso in cui un’opera sia voluta dallo Stato e non dal Comune, secondo Lei, quale delle due autorità dovrebbe avere il potere decisionale finale?

13. Nel caso in cui un’opera sia voluta fortemente dal Comune e non dallo Stato, secondo Lei, l’opera andrebbe fatta ugualmente?

14. Secondo lei, a chi spetterebbe la decisione finale sulla Grande opera?

15. Per quanto riguarda le Grandi Opere (strade, ponti, ferrovie, ecc), secondo Lei, sarebbe giusto che la decisione sull’opera avvenisse grazie a una discussione collettiva che coinvolga vari soggetti, fra i quali, per esempio: Enti locali, comune interessato, comuni vicini, tecnici, politici e rappresentanti dello Stato, cittadini e associazioni locali?

16. Secondo Lei, quali autorità dovrebbero essere coinvolte nel processo di discussione collettiva? ( selezioni tutte le opzioni che ritiene giuste)

17. Secondo lei, le autorità coinvolte dovrebbero essere :

18. Nel caso in cui fossero obbligate per legge a partecipare alla discussione collettiva, nell’eventualità in cui le autorità non rispettassero l’obbligo, quale sanzione si dovrebbe applicare?

19. Secondo Lei, una volta concluso il processo di discussione, l'esito del processo dovrebbe:

20. Secondo Lei, chi dovrebbe presiedere il processo di discussione, cioè essere il responsabile che lo legalizza?

21. Secondo Lei, chi dovrebbe curare, cioè organizzare (fissare il calendario, moderare i dibattiti...), il processo di discussione?

DOMANDE SOCIO-ANAGRAFICHE

22. Genere

23. Qual è il suo titolo di studio?

24. Quanti anni ha? (indicare la fascia d'età nella quale si è compresi)

25. In che tipo di territorio abita?

26. In quale ruolo si riconoscerebbe prevalentemente in un processo di discussione collettiva?

27. Quale orientamento politico ha?

28. Ogni quanto legge il giornale?

29. Ogni quanto visita un sito web di informazione per leggere articoli di attualità e/o di informazione?

30. Ogni quanto le capita di leggere/ascoltare notizie sul tema delle Grandi Opere?

31. Ogni quanto cerca notizie e/o approfondimenti sul tema delle Grandi Opere?